Il futuro della vasta industria petrolifera e del gas dipende dalla blockchain

Le società innovative del petrolio e del gas stanno sfruttando la blockchain, tuttavia l'industria nel suo complesso potrebbe anche essere lenta nell'intraprendere il know-how.

Il futuro della vasta industria petrolifera e del gas dipende dalla blockchain

L'era della trasformazione digitale è arrivata, le principali industrie convenzionali per intraprendere nuove scienze applicate per accogliere un futuro completamente digitale. Pertanto, non dovrebbe essere uno shock il fatto che l'industria del petrolio e del gas da trilioni di dollari abbia iniziato silenziosamente a sfruttare il know-how blockchain per il successo aziendale. 

Douglas Heintzman, capo catalizzatore presso il Blockchain Research Institute, ha incaricato CryptoPumpNews che il settore petrolifero e del gas è particolarmente maturo per il miglioramento della blockchain grazie alla sua catena di fornitura posizionata in modo univoco: "Ci sono molti partecipanti alle operazioni downstream e upstream all'interno dell'industria petrolifera e del gas. .” Ha aggiunto ulteriori:

Mentre ci sono una serie di modi in cui la blockchain può essere utilizzata per un settore come il petrolio e il gas, il know-how offre in particolare un'unica fonte di realtà all'interno di un settore elegante che contiene un numero di persone.

Raj Rapaka, consulente per l'innovazione digitale di ExxonMobil e membro del consiglio di Blockchain for Energy — —un consorzio di società di vitalità incentrate sull'introduzione di opzioni basate su blockchain nel settore — ha dichiarato a CryptoPumpNews che l'industria petrolifera e del gas riconosce principalmente la blockchain come un know-how essenziale utilizzato per ridurre l'attrito quando si interagisce con eventi esterni: “Ci sono molti fornitori, venditori, appaltatori e altre parti coinvolte nel settore del petrolio e del gas. Blockchain fornisce un'unica fonte di verità, insieme ad altre caratteristiche che rendono la tecnologia attraente".

Secondo Rapaka, questi tratti particolari vengono spinti all'interno dell'industria petrolifera e del gas per assicurarsi che il know-how aiuterà il settore a trasformarsi in uno spostamento in avanti più rispettoso dell'ambiente.

I contratti intelligenti automatizzano i processi del manuale

Per mettere questo in prospettiva, Rapaka ha parlato del fatto che Blockchain for Energy ha recentemente aiutato la grande Equinor del petrolio a sfruttare buoni contratti per verificare varie transazioni.

Rebecca Hofmann, presidente e CEO di Blockchain for Energy, ha informato CryptoPumpNews che il consorzio ha inizialmente sperimentato una risposta con la società blockchain Data Gumbo di nuovo nel 2019 e nel 2020. Gli operatori del settore pilota misti - insieme ai loro clienti, fornitori e distributori - e includevano real- sensori temporali per assemblare informazioni per convalidare le transazioni in una comunità blockchain.

Secondo Hofmann, la risoluzione "Commodity Transport smart contract" è stata sperimentata per la prima volta con l'acqua prodotta per dimostrare che il know-how era riuscito a servire con l'automazione end-to-end:

Dato il successo del processo, Hofmann ha definito che Blockchain for Energy ha contribuito ad automatizzare un corso di guida particolarmente all'interno della catena di fornitura dell'industria petrolifera e del gas. “Ci sono circa 23 contatti manuali che avvengono tra tutte le principali compagnie petrolifere e del gas all'interno della catena di approvvigionamento. Ora abbiamo questo numero ridotto a quattro".

Andrew Bruce, fondatore e CEO di Data Gumbo, ha informato CryptoPumpNews che, a seguito del pilota di Blockchain for Energy, Equinor è stata in grado di sviluppare le sue circostanze di utilizzo della blockchain, portando a centinaia di migliaia di {dollari} di risparmi finanziari:

  Il protocollo stablecoin di Cardano Ardana raccoglie $ 10 milioni nell'ultimo round di finanziamento

A sua volta, Bruce ha osservato che i buoni contratti creano la convinzione di ridurre notevolmente il prezzo e le risorse essenziali per eseguire le transazioni commerciali in modo meccanico. "Un contratto intelligente su GumboNet di Data Gumbo, ad esempio, può essere programmato per attivare i pagamenti a un appaltatore quando un sensore indica il raggiungimento di un traguardo specifico, come quando una punta da trapano ha raggiunto una certa profondità", ha affermato. In altre parole, un lungo processo di fatturazione e fondi è ridotto a pochi giorni, portando a notevoli risparmi finanziari, trasparenza monetaria e miglioramenti in termini di efficacia.

Mentre Equinor potrebbe anche essere uno dei primi ad adottare buoni contratti, Paul Brody, capo blockchain internazionale di EY, ha inoltre incaricato CryptoPumpNews che i buoni contratti sembrano funzionare abbastanza correttamente per il settore petrolifero e del gas:

Brody ha aggiunto che, poiché la produzione dell'industria petrolifera e del gas è molto standardizzata, il settore è un candidato ideale per la gestione dei token digitali: "Puoi facilmente rappresentare queste risorse e distribuirle in ecosistemi DeFi e smart contract più complessi".

Mentre la tokenizzazione per l'industria petrolifera e del gas continua a essere un'idea creatrice, Hofmann ha definito che Blockchain for Energy sta attualmente sperimentando una risposta con una società blockchain, BlockApps, per tokenizzare i processi di autorizzazione sismica. "Il diritto sismico comporta grandi quantità di dati che devono essere conservati per oltre 60 anni", ha affermato. Secondo Hofmann, la tokenizzazione è necessaria per aiutare a monitorare i diritti e gli obblighi di queste proprietà sismiche per facilitare l'acquisto, la vendita e la locazione di queste proprietà e persino per monetizzare le informazioni indesiderabili.

Blockchain per un futuro più verde

È inoltre essenziale chiarire che l'industria petrolifera e del gas utilizza blockchain per assicurarsi un futuro più verde. Sebbene ci sia una selezione di modi in cui questo può essere utilizzato, Brody ritiene che uno spazio più probabile che decolli sia l'uso di blockchain completamente diversi per misurare le emissioni e le compensazioni di carbonio: "Immaginiamo mercati che consentano alle aziende Fortune 1000 che si sono impegnate essere neutrali dal punto di vista climatico per utilizzare contratti intelligenti per monitorare il loro utilizzo di carbonio e acquistare automaticamente compensazioni contro di loro”.

Sebbene questa sia comunque un'idea in crescita, alcune aziende hanno iniziato a utilizzare la blockchain per aumentare la consapevolezza sul consumo di energia. Ad esempio, il provider di vitalità Restart Energy One ha appena lanciato una piattaforma basata su blockchain che consente alle aziende di accumulare certificati di sostenibilità sotto forma di token non fungibili o NFT. Inoltre, l'agenzia di finanziamento globale SkyBridge Capital ha recentemente collaborato con il fornitore di punteggio di credito di carbonio Moss per acquistare token digitali che rappresentano compensazioni di carbonio.

Inoltre, Alexis Pappas, chief innovation officer di GuildOne - un'agenzia canadese di blockchain e finanza digitale specializzata in transazioni nel settore della vitalità e automazione delle informazioni - ha informato CryptoPumpNews che GuildOne ha sviluppato la sua piattaforma ESG1, che applica un buon programma software a contratto e funzioni blockchain per svelare uno dei le maggiori sfide dell'industria petrolifera e del gas: creare valore verificato dalla riduzione delle emissioni.

  La scadenza delle opzioni Ethereum da $ 540 milioni di venerdì favorisce i trader con obiettivi a $ 5K

Secondo Pappas, "ESG1 acquisisce i dati dai sensori IoT per fornire prove di provenienza del carbonio sequestrato e genera automaticamente crediti di carbonio come token utilizzando le piattaforme blockchain Corda e Cardano".

Le società petrolifere e del gas, lentamente, ma in modo assoluto, intraprenderanno idee blockchain?

Mentre è chiaro che il know-how blockchain può aiutare l'industria petrolifera e del gas a digitalizzare i processi aziendali, il know-how e le convinzioni legacy su cui è costruito il settore potrebbero creare sfide in termini di rapida adozione.

A volte, Brody ha scoperto che il petrolio e il gas non sono solo un'industria obsoleta con un po' di know-how tradizionale, ma è anche estremamente ciclica. "Gli alti e bassi della carestia delle feste rendono a volte difficile per le aziende sostenere programmi di investimento a lungo termine che non sono direttamente correlati a cose come la perforazione e l'esplorazione".

Tuttavia, Brody ritiene che i risparmi finanziari sui prezzi e l'efficienza operativa della blockchain guideranno l'adozione. "Non sarà veloce come per i consumatori, ma man mano che i sistemi legacy invecchiano, è sempre più probabile che le loro sostituzioni siano legate alla blockchain."

Rapaka ha aggiunto che la formazione continua ad essere un problema da affrontare. Ha anche scoperto che non si tratta quasi di come funziona la blockchain in uno stack di know-how, ma piuttosto di educare i leader aziendali su come utilizzare il know-how per rendere i processi più rispettosi dell'ambiente e preziosi.

Heintzman ritiene inoltre che vi sia una chiara mancanza di alfabetizzazione sull'argomento: “Non abbastanza persone comprendono questa nuova tecnologia di piattaforma sottostante. C'è anche una questione culturale in termini di adozione di una nuova tecnologia all'interno di un settore che ha operato in un certo modo per anni". Ha poi aggiunto: “Queste sfide non sono peculiari di questo settore, ma sicuramente è più ingigantito”.

Ogni trader che scambia criptovaluta sull'exchange Binance vuole conoscere l'imminente aumento del valore delle monete al fine di realizzare enormi profitti in un breve periodo di tempo.
Questo articolo contiene istruzioni su come scoprire quando e quale moneta parteciperà alla prossima “Pump”. Ogni giorno, la comunità su Canale di Telegram Crypto Pump Signals for Binance pubblica quotidianamente alcuni segnali gratuiti sull'imminente "Pump" e rapporti su "Pumps" di successo che sono stati completati con successo dagli organizzatori della comunità VIP.
Questi segnali di trading aiutano a guadagnare dal 5% al 45% di profitto in poche ore dall'acquisto delle monete pubblicate sul canale Telegram”Crypto Pump Signals for Binance”. Stai già realizzando un profitto utilizzando questi segnali di trading? In caso contrario, provalo! Ti auguriamo buona fortuna nel trading di criptovalute e desideriamo ricevere lo stesso profitto degli utenti VIP di Crypto Pump Signals for Binance .
Alex Sanders/ autore dell'articolo

Esperto in marketing e gestione di progetti di investimento, analista finanziario. Commerciante di criptovalute, consulente privato, nonché autore di numerosi articoli analitici sul lavoro efficace nel mercato delle criptovalute.

Segnali di Binance Pump per le criptovalute
Lascia un Commento